PRESENTAZIONE
Ogni cambiamento porta con sé ansia e aspettative, desideri e timori: sentimenti contrastanti che costituiscono percezioni forti e durature nella vita di ognuno di noi. Così certamente si presenta anche il momento in cui si deve scegliere un nuovo ordine di scuola, come nel caso dello studente di terza media proiettato verso la scuola superiore.

Non si tratterà di un momento da vivere da soli, ragazzi e ragazze quattordicenni, ma con la presenza e il sostegno delle persone che pensano di costruire insieme il migliore futuro possibile: genitori, insegnanti, coetanei ed adulti, che anche nei prossimi anni si dedicheranno alla discussione e alla rappresentazione del futuro di questi giovani studenti.

A questo momento di confronto, utile a chiarire le aspettative e a scoprire le ricchezze che consentiranno una vita gratificante e l'inserimento, con soddisfazione, nel mondo del lavoro e delle professioni, intende partecipare anche l'Assessorato all'Educazione della Provincia di Venezia, presentando questa edizione online della guida "io scelgo!".

E' un'occasione gradita anche per scoprire e riscoprire la varietà del panorama formativo che nasce e si sviluppa da questo territorio.
E' nell'autonomia scolastica che gli istituti hanno sviluppato le loro proposte formative, con l'obiettivo di crescere insieme alla società che cambia attraverso le sue mutazioni culturali, tecnologiche e scientifiche.

Con questi presupposti dunque, a studentesse, studenti e genitori, così come a tutto il personale delle scuole, l'Amministrazione Provinciale di Venezia invia i più sinceri auguri di buon anno scolastico.

Sig. Claudio Tessari
Assessore all'istruzione

         

GUIDA ALL'ORIENTAMENTO
   
"io scelgo! è la  guida ai percorsi scolastici rivolta ai ragazzi della terza media per la scelta di un corso di studi superiore. Il prodotto, lanciato nell'autunno del 2001 dall’Assessorato all’Istruzione della Provincia di Venezia, con la collaborazione del COSES (Consorzio per la Ricerca e la Formazione) deve la sua esistenza alla elaborazione di dati qualitativi e quantitativi che hanno dato forma all’Osservatorio Provinciale Istruzione Venezia (OPIV) e di cui qui sono raccolti solo quelli relativi all'offerta formativa degli istituti superiori, di competenza dell'ente, scelti appunto come base per una scelta più consapevole per gli allievi e le loro famiglie.

La guida, com'è noto è organizzata a schede, nelle quali sono raccolte, nella parte superiore,  indicazioni di tipo informativo (indirizzi, numeri telefonici, nominativi delle persone di riferimento, …)  e, in quella inferiore, una descrizione messa a punto dalla stessa istituzione scolastica, volta a definire l'identità didattica e culturale della scuola o istituto superiore. Tra i contenuti informativi la elencazione degli Indirizzi diurni o Indirizzi serali rimanda rispettivamente alle schede descrittive dei corsi di studio svolti in orario scolastico o in orario serale, nel caso dei rientri formativi, svolti di norma dagli adulti che intendano riprendere un percorso interrotto o conseguire un titolo di studio continuando la propria attività lavorativa.

L'insieme è stato costruito per rispondere alle molteplici esigenze conoscitive dei diversi soggetti del sistema dell'istruzione:
- gli utenti (famiglie e soprattutto ragazze e  ragazzi) che, dopo il conseguimento della licenza media, si devono orientare tra una pluralità di scelte possibili;
- gli Istituti scolastici che con l’entrata in vigore dell’autonomia scolastica stanno ridisegnando non solo parte delle proprie funzioni organizzative, didattiche e formative, ma anche i rapporti tra Istituti e con gli altri Enti e Soggetti;
- l’Amministrazione Provinciale stessa e gli altri enti locali, non solo per le attività di riorganizzazione della rete scolastica e di programmazione e gestione del servizio scolastico, ma anche per la formulazione di pareri e indirizzi circa l’attivazione di nuovi indirizzi di studio;
- il mercato imprenditoriale e la società civile in generale sia per poter entrare in contatto più facilmente con gli Istituti scolastici, che per conoscere in dettaglio le tipologie di percorsi formativi proposti.

Nata principalmente in funzione di supporto per una scelta che contemplava l'assolvimento dell'obbligo scolastico in una prima classe superiore secondo la normativa previgente (la legge n. 30/2000, abrogata dalla Legge, cosiddetta Riforma Moratti, n. 53/2003), questa guida manca ancora oggi dei percorsi integrati con i Centri di Formazione Professionale; un difetto che abbiamo ritenuto non colmare, anche in considerazione delle sinergie attuate con la Regione Veneto, che pubblica da anni, nell'ambito delle attività di orientamento la guida "La prima scelta", anche producendone una forma online, dal titolo Orienta in rete, attraverso il contributo dell'istituto tecnico "C. Zuccante" di Mestre. 

Ci auguriamo che questa guida possa incontrare l’apprezzamento degli utenti e stimolare l’impegno a continuare l’esperienza e ad affinare lo strumento. In particolare si richiede la collaborazione delle Istituzioni scolastiche e di quanti lo ritengano opportuno, per la segnalazione di eventuali imperfezioni od omissioni (di cui ci scusiamo fin da ora) e dall’altro per l’aggiornamento delle informazioni che nel tempo si modificheranno.

Si ringraziano tutti gli Istituti Secondari Superiori della provincia per le informazioni cortesemente fornite.


Dott.ssa Franca Sallustio